13/09/2021

Brand Identity: 5 cose essenziali

Materiale di cancelleria e vestiario brandizzato

Quali sono gli elementi importanti da tenere in considerazione quando si costruisce una Brand Identity? Vediamo insieme cinque punti che risultano senz’altro essenziali per la buona riuscita del progetto.

1. Colori del Brand

L’elemento più appariscente è anche quello che doverosamente trattiamo per primo. Il colore da carattere al design e permette agli utenti di farsi un’idea del Brand con una sola occhiata.

È necessario utilizzare due, massimo tre colori all’interno del progetto, per non generare confusione. Si possono scegliere diverse coppie di colori: ad esempio i colori analoghi, oppure quelli complementari. Colori pastello per un Brand dal carattere tranquillo e rilassato, oppure colori accesi per richiamare l’attenzione degli utenti. Adobe mette a disposizione una comoda color wheel per trovare armonie di colori interessanti e pronte per essere usate.

2. Tipografia

La tipografia, l’elemento testuale del progetto, è spesso presa sottogamba dai non addetti ai lavori. In realtà è tra le cose più importanti di un progetto grafico. La scelta sbagliata di un font infatti può pregiudicare l’intero lavoro di Brand Identity. Come con il colore, è importante che il font rispecchi il carattere dell’azienda. Ad esempio un font senza grazie e moderno potrebbe andare bene per una azienda farmaceutica, mentre un font dal sapore retrò, che ricorda le lettere scritto a mano, potrebbe essere perfetto per una pasticceria. Bisogna fare sempre attenzione alla leggibilità del testo, specialmente sul web. Un font troppo barocco potrebbe pregiudicare la leggibilità quando inserito in un paragrafo. Non scegliere più di due font per progetto, di più risultano confusionari e fanno mancare coerenza interna al lavoro. Google ci offre un’ampia quantità di font ottimizzati per il web tra cui scegliere.

3. Stile grafico

Scegliere uno stile grafico appropriato è un’altra cosa fondamentale da fare per costruire una buona Brand Identity. Quale stile grafico utilizzare dipende da diversi fattori. I due principali: il settore in cui si opera ( ad esempio il sito web di uno studio di architetti avrà uno stile grafico diverso rispetto a un ecommerce di alimentari) ma anche la propria sensibilità visiva e quella che si vuole dare al progetto.

4. Tone of voice

Il tono di voce del Brand è dato dai propri valori e dagli obiettivi da raggiungere. Cos’è in pratica il tone of voice? È il modo in cui ci si rivolge alla propria utenza, il tipo di linguaggio con cui si parla e si scrive. Ci sono aziende che adottano uno stile più informativo, altri più ispirazionale, altri più di intrattenimento e così via. Trovare la propria voce è fondamentale per creare una Brand Identity solida e coerente nel tempo, che faccia sentire a proprio agio gli utenti che si interfacciano con il Brand.

5. Unicità

Ultimo ma non ultimo, è importante che all’interno di un progetto di Brand Identity ci sia un elemento di assoluta unicità, che riesca a far emergere l’azienda al di sopra dei competitor e che la faccia subito riconoscere e ricordare. Potrebbe essere un elemento di quelli che abbiamo visto sopra: un accostamento di colori audace e funzionale, un font personalizzato, un tone of voice inaspettato, uno stile grafico innovativo; ma potrebbe essere anche qualcos’altro, ad esempio un logo design particolarmente efficace. L’importante è trovare l’elemento di unicità del brand e farlo risaltare agli occhi degli utenti.

 

Ti serve qualcuno che si occupi della Brand Identity della tua azienda? Contattaci e ti forniremo il nostro servizio di Brand Identity!

acquisizione mint dev puzzle con logo

12/01/22

2022: una comunicazione importante

2022: un comunicazione importante da Mint Marketing   Abbiamo deciso di iniziare questo 2022 con una comunicazione molto importante per tutti voi: l’agenzia di Mint Marketing è stata acquisita da DevInterface Srl.  DevInterface è un’azienda con esperienza decennale nell’offerta...

Influencer ragazzo parla a camera

26/11/21

Influencer Marketing parte 3

Come abbiamo visto negli articoli precedenti dedicati all'influencer marketing, la cooperazione con gli influencer è diventata parte integrante del marketing mix per aziende di tutte le dimensioni.  Nel 2022, gli influencer continueranno ad aiutare i marchi ad ottenere più visibilità...

donna-seduta-divano-si-registra-con-prodotti

12/11/21

Influencer Marketing parte 2

Bentornati al nostro approfondimento dedicato all’influencer marketing. Se nella prima parte abbiamo affrontato l’argomento spiegandone il funzionamento e collocamento nel marketing, in questa seconda parte parleremo invece di strategie ed esempi di influencer marketing.  L'influence...