07/09/2020

SEO e SEM: cosa sono e a cosa servono

Telefono con sopra titolo dell'articolo

Coloro che vogliono aumentare la visibilità del loro sito internet sui principali motori di ricerca dovrebbero avere bene a mente come utilizzare al meglio SEO e SEM.  

Ma andiamo per gradi. Cosa sono? Come si differenziano? E soprattutto, a cosa servono?  

Ciò che hanno in comune è che sono due tecniche specifiche che sono in grado di rafforzare la presenza online e il conseguente aumento dei guadagni. 

 

Caselle domino con scritto SEO

Cos’è la SEO 

La SEO, o Search Engine Optimization, è l’insieme di tecniche volte a migliorare il posizionamento e l’ottimizzazione del sito web sui principali motori di ricerca. Nello specifico mira ad ottimizzare la struttura e i contenuti del sito sulla base di ciò che “vogliono” i principali browser. Questo è reso possibile grazie a un’attenta e curata redazione dei testi, un layout semplice e fluido e attraverso strategie di link building

Essa si concentra sui risultati organici, in modo che l’utente cercando su Google una parola chiave, ad esempio legata a ciò di cui ti stai occupando, ti farà apparire tra i primi risultati. Bisogna, quindi, fare in modo che l’utente torni più volte sul tuo sito web diventando un visitatore abituale: solo in questo modo è possibile avere un ritorno economico.  

 

Caselle domino con scritto SEM

Cos’è la SEM (O PPC, “Pay per Click”) 

La SEM, o Search Engine Marketing, muove il suo raggio d’azione intorno all’Advertising sui motori di ricerca (come Google Ads) e lavora sul processo di scelta delle giuste keywords sulle quali poter investire i propri fondi. L’obiettivo è di apparire tra i primi risultati di ricerca sui principali motori di ricerca.  

La promozione, in questo caso, è chiara e veloce. Uno dei lati positivi è proprio questo: la SEM permette di catturare l’attenzione del visitatore in maniera rapida e precisa. 

Vantaggi e svantaggi: quale e come scegliere? 

SEO 

SEM 

Dunque, quale scegliere? Sostanzialmente la scelta si fa in base al budget a disposizione dell’impresa e all’orizzonte temporale entro cui si aspettano i risultati. In realtà combinarle risulta la cosa migliore: grazie alla SEO andiamo a aumentare gradualmente la nostra visibilità organica, con la SEM abbiamo subito un numero sostenuto di visitatori giornalieri. 

Ci teniamo a ricordare che l’approccio deve sempre partire da un’accurata analisi dei bisogni, degli obiettivi e delle parole chiave (leggi come fare seguendo l’approfondimento SEOZoom: trovare le parole chiave giuste).  

Aver compreso quanto è importante per la tua azienda disporre di strategie SEO e SEM ti aiuterà a capire se è il momento di affidarsi a dei professionisti per promuovere il tuo sito web. La nostra agenzia può trovare il piano d’azione su misura per le tue esigenze. Contattaci o compila il form

illustrazione con microfono che sorride

08/10/21

Voice Search e l'impatto sulla SEO

All’inizio dell’anno vi abbiamo citato la Voice Search tra i marketing trend 2021. Dieci mesi dopo possiamo continuare ad affermare con certezza che la crescita della ricerca vocale non è affatto destinata ad assestarsi nel prossimo futuro, anzi. In questo articolo approfondiamo il ...

neuromarketing copertina

23/09/21

Che cos'è il Neuromarketing

Capire il comportamento dei consumatori è un punto cruciale per qualsiasi azienda. Spesso, però, la metodologia utilizzata per comprendere che cosa motiva e unisce i consumatori in primo luogo si rivela poco efficace. Ecco che entra in gioco il Neuromarketing. Esso aiuta a capire cos...

Materiale di cancelleria e vestiario brandizzato

25/08/21

Brand Identity: 5 cose essenziali

Quali sono gli elementi importanti da tenere in considerazione quando si costruisce una Brand Identity? Vediamo insieme cinque punti che risultano senz’altro essenziali per la buona riuscita del progetto. 1. Colori del Brand L’elemento più appariscente è anche quello che doverosam...