29/09/2020

Real Time Marketing: definizione e vantaggi

Icona di orologio e sfondo azzurro

Vi ricordate il famoso blackout del SuperBowl nel 2013 e la storica campagna Oreo che ne è nata di conseguenza? E quando nel 2017 Ikea rispose al lancio delle borse Balenciaga pubblicizzando borse identiche nel design alle borse Frakta della casa svedese, utilizzate quotidianamente per fare la spesa? Ecco, entrambi gli episodi rappresentano casi di successo di Real Time Marketing.

oreo cookie esempio post social

Super Bowl powerout - Oreo Cookie 2013

borsa ikea esempio post social

Ikea risponde al lancio della borsa Balenciaga 

Come possiamo definire dunque il Real Time Marketing?


Che cos'è il Real Time Marketing

Il Real Time Marketing (RTM) è una strategia di comunicazione basata sugli eventi del momento e sul feedback immediato degli utenti. Con il RTM si fa uso di una notizia improvvisa, un evento, una mania del momento per mettere in risalto le qualità della propria azienda.

Vogliamo sottolineare il concetto di "momento": potrebbe essere il momento in cui un brand risponde ad un suggerimento da parte di un utente, o il momento in cui inizia un evento. Il marketing in tempo reale unisce brand e clienti in momenti e situazioni peculiari, cruciali nella creazione di un coinvolgimento più produttivo.

Per quanto possa essere una grande opportunità per le aziende non sempre vale la pena fare affidamento su questa strategia. Il Real Time Marketing va usato solo se il tema di attualità presenta una rilevanza e coerenza con il brand, altrimenti si rischia di avere un effetto assolutamente negativo.

 

I vantaggi del Real Time Marketing

Sono diversi i benefici del Real Time Marketing:

  1. È d’impatto: non è sempre facile connettersi in modo originale con i propri clienti/consumatori. Il RTM permette di adattare il messaggio di un brand a un contesto specifico, connettendo l’azienda con le persone nel luogo (digitale) giusto al momento giusto.
  2. Crea engagement: il RTM permette di creare un dialogo con i propri follower senza l’uso di un copy ripetitivo e diversificando i contenuti.
  3. Crea senso di urgenza: Quando i brand sanno fare il passo giusto cavalcando un certo evento o trend, i loro prodotti diventano automaticamente più attraenti e richiesti.
  4. Non è costoso: fare del buon RTM non richiede necessariamente un investimento in migliaia di migliaia di euro. Una buona dose di prontezza e creatività sono due qualità che vi faranno risparmiare un sacco di soldi.

 

Indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando o meno il Real Time Marketing per il tuo brand, è importante essere sempre al corrente di ciò di cui parlano i tuoi clienti online. Qui a Mint Marketing, siamo specializzati nella gestione dei social media, nello storytelling online e nella progettazione grafica.

Se vuoi portare la tua attività di marketing al livello successivo, pianifica una consulenza gratuita con noi per iniziare!

illustrazione con microfono che sorride

08/10/21

Voice Search e l'impatto sulla SEO

All’inizio dell’anno vi abbiamo citato la Voice Search tra i marketing trend 2021. Dieci mesi dopo possiamo continuare ad affermare con certezza che la crescita della ricerca vocale non è affatto destinata ad assestarsi nel prossimo futuro, anzi. In questo articolo approfondiamo il ...

neuromarketing copertina

23/09/21

Che cos'è il Neuromarketing

Capire il comportamento dei consumatori è un punto cruciale per qualsiasi azienda. Spesso, però, la metodologia utilizzata per comprendere che cosa motiva e unisce i consumatori in primo luogo si rivela poco efficace. Ecco che entra in gioco il Neuromarketing. Esso aiuta a capire cos...

Materiale di cancelleria e vestiario brandizzato

25/08/21

Brand Identity: 5 cose essenziali

Quali sono gli elementi importanti da tenere in considerazione quando si costruisce una Brand Identity? Vediamo insieme cinque punti che risultano senz’altro essenziali per la buona riuscita del progetto. 1. Colori del Brand L’elemento più appariscente è anche quello che doverosam...