20/03/2020

I KPI del web marketing

schermata di analisi dati di un mac

Come possiamo calcolare le performance delle attività di marketing che conduciamo online? In nostro aiuto arrivano i KPI (Key Performance Indicator). Gli indicatori chiave di prestazione. I KPI sono degli indici di andamento di specifiche attività. Vengono usati all’interno delle aziende per misurare i risultati ottenuti in diversi ambiti. 

Di qualsiasi KPI si tratti, le sue caratteristiche sono sempre le stesse. Un KPI deve essere, infatti, S.M.A.R.T. Un acronimo che sta a indicare le sue qualità:

Parliamo ora di una precisa categoria di KPI, quelli di marketing e comunicazione in ambito digitale. In particolare quelli che possiamo utilizzare per valutare le performance di:

Sito web aziendale

Vediamo i Key Performance Indicator da utilizzare per misurare le prestazioni di un sito web aziendale.

Utenti che visitano il sito: il sito web ha un alto numero di utenti che lo visitano? Questo è indice del fatto che il sito è posizionato bene sui motori di ricerca e risponde alle query che digitano gli utenti.

Pagine visitate per sessione: il numero di pagine che vengono visitate durante una sessione. Se in una sessione vengono visitate diverse pagine significa che i contenuti sono utili e il sito web è strutturato bene.

Utenti di ritorno: la percentuale di utenti che ritornano sul sito web dopo averlo già visitato. Più alta è la percentuale degli utenti che tornano più i contenuti del sito web sono interessanti e in target.

Azioni effettuate dagli utenti: se ad esempio sul sito web è presente una barra dove fare una ricerca o un bottone con cui poter scaricare un allegato, è necessario sapere quante volte queste azioni vengono effettuate.

Lead ottenuti: quanti contatti arrivano dal sito web, magari completi di nome e cognome, nominativo dell’azienda, telefono e mail? Questo è un KPI fondamentale per qualsiasi sito web aziendale.

Pagina social aziendale

Di seguito i KPI essenziali per una pagina social.

Utenti che seguono la pagina: se gli utenti che seguono la pagina sono in crescita significa che la pagina raggiunge il target giusto.

Numero medio di mi piace, commenti e condivisioni ai post: serve a misurare il coinvolgimento degli utenti. Se è alto vuol dire che i contenuti funzionano e sono in linea con gli interessi degli utenti.

Numero di visite al sito web: gli utenti navigano dalla pagina social al sito web? Significa che la pagina e i contenuti sono un ottimo canale di comunicazione per il nostro business.

Sito e-commerce

Vediamo ora alcuni KPI importanti per un sito ecommerce.

Numero di Vendite e-commerce: il numero di prodotti venduti dall’ecommerce.

Valore delle vendite:  per calcolare a quanto ammonta il valore delle vendite online.

Margine commerciale: per calcolare la profittabilità dei diversi prodotti.

Analisi SEO

Alcuni Key Performance Indicator da utilizzare per misurare nel tempo i risultati di una revisione SEO.

Parole chiave: per quali e quante parole chiave il sito web è in prima pagina, in seconda, terza e così via.

Pagine indicizzate: per capire quante pagine del sito web sono indicizzate.

Velocità del sito: più è veloce il sito web, più l’esperienza utente migliora, più gli utenti navigano all’interno del sito web.

Numero e qualità di link: conoscere quanti sono i link in entrata e se arrivano da siti di qualità.

Con quali strumenti si misurano i KPI? 

Esistono diverse piattaforme con cui monitorare i KPI che abbiamo indicato sopra. Tra tutte segnaliamo Google Analytics, potentissima piattaforma di casa Google, per quanto riguarda siti web aziendali e siti ecommerce. La piattaforma SEOZoom per quanto riguarda le analisi SEO. Discorso a parte per i social, dove ognuno ha la sua sezione di analisi dati, ad esempio gli Insights di Facebook.

Conclusione

Come si migliorano i punteggi degli indicatori chiave di prestazione? Attraverso una valida strategia di marketing, l’analisi costante dei dati e la creazione di contenuti in target.

Contattaci se sei interessato ai nostri servizi!

Foglio con logo Mint Marketing

05/08/20

Mint Marketing per il bando Riparti Verona

Di cosa si tratta? Di contributi a fondo perduto per la promozione internazionale, la digitalizzazione e il sostegno alla liquidità.  La Camera di Commercio di Verona, opera a supporto delle imprese e del territorio per la fase post-emergenza Coronavirus. Ha predisposto, attraverso i...

Laptop su scrivania e vaso

04/08/20

Come si crea un piano editoriale?

Pianificazione, analisi e obiettivi. Tre sono gli ingredienti fondamentali che non devono mai mancare nella creazione di un piano editoriale che si rispetti. Viene considerato l’elemento cardine del processo di produzione e pubblicazione dei contenuti, per questo necessita di un’orga...

foto al cibo dall'alto con smartphone

05/06/20

Menu online e non solo

Come scrivevamo nel precedente articolo MenuClick24: il menu a portata di click, abbiamo realizzato il menu online per tutti i bar, ristoranti e pizzerie che vogliono offrire un servizio semplice, comodo e sicuro ai propri clienti. Grazie a MenuClick24 infatti è possibile consultare ...